Punto di vista Lanaja ghiaccio bene

 

Il pozzo, di forma cilindrica e costruito in ashlarejo di pozzo di calcare, è di grandi dimensioni, con più di 6 metri di diametro e 20 di altezza circa, potendo ospitare quindi un importante volume di materiale ghiacciato. È coperto da una falsa cupola nella cui parte superiore è stato aperto un oculo, dove è stata lanciata la neve, oggi accecata dal cemento.

 

Il pozzo si trova nel SASO, un tumulo che domina l'intera città e che un tempo serviva a conservare il ghiaccio che veniva raccolto nella stagione invernale per poi essere utilizzato il resto dell'anno.

 

Il punto di vista si trova in una delle diverse enclavi legate all'acqua della città (pozo de hielo, el caño, azud de Bastarás). Si trova sull'enclave stessa e sul suo sfiato, e vicino alla strada. La vista, oltre ad avere il villaggio ai nostri piedi, è sul saso del paese, e in fondo, la catena montuosa.

 

           

Cupola del pozzo visto dall'interno

Spazio circolare nel caveau

Dettaglio dell'allineamento delle pietre

EIl pozzo di Lanaja è un chiaro esempio dell'architettura tradizionale della regione ed è un esempio di recupero del patrimonio. Qualche anno fa il consiglio comunale ha iniziato i lavori di restauro.

 

Il pozzo si trova su una base circolare sotterranea con muri in muratura in pietra locale e inseriti in modo lineare con malta. Nella parte superiore, le pietre si incastrano e sporgono verso la parte centrale formando una magnifica volta circolare. Al centro della volta si trova una finestra o apertura arrotondata del diametro di 1,62 m, utilizzata per la ventilazione e l'illuminazione e per facilitare il lavoro di riempimento e di estrazione del pozzo.

 

Alla base del pozzo c'è un piccolo tunnel scavato nella roccia che fungeva da sistema di drenaggio, in quanto qui si evacuava l'acqua di fusione e si evitava che venisse a contatto con il ghiaccio, il che ne riduceva il tempo di conservazione.

 

En la base del pozo existe un pequeño túnel excavado en la roca que hacía la función de desagüe ya que por ahí se evacuaban las aguas que se derretía y se evitaba que ésta entrase en contacto con el hielo, lo que mermaría el tiempo de conservación.

Base circolare del pozzo

Per accedere all'interno, c'è un corridoio lungo 6 metri esposto a sud che conduce a una porta situata a metà altezza del pozzo. Con la riforma, è stata installata una scala a chiocciola per raggiungere il fondo del pozzo.

 

 

 

Scala di accesso e tunnel di drenaggio a sinistra 

Negozio di ghiaccio

All'inizio di novembre, quando sono arrivate le prime gelate, il pozzo era in fase di preparazione.  Nelle vicinanze sono state costruite delle zattere e poi con il gelo l'acqua trasformata in ghiaccio è stata trasferita nel pozzo. Alla base del pozzo erano collocati dei supporti di pietra e sullo stesso un'asse di legno e dei rami che costituivano una piattaforma dove si appoggiavano il ghiaccio e la neve. Una volta introdotto il ghiaccio, è stato calpestato per compattarlo.

 

Gli strati di ghiaccio compattato avevano uno spessore di circa 50 cm ed erano ricoperti da un nuovo strato di rami ed erba, in questo modo diversi strati di ghiaccio erano ammassati fino a riempire il pozzo ed era già in quel momento che il vano era coperto e le porte di accesso erano chiuse.

 

La vendita del ghiaccio agli abitanti si svolgeva nel pozzo stesso, una volta arrivata la primavera era il momento in cui iniziava il processo di estrazione. Il ghiaccio veniva tagliato in blocchi e introdotto in appositi contenitori di legno che gli davano la forma di pane.

come arrivare da ballobar

Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer